Castiadas

Info generali

Giovane comune del Sarrabus, sempre situato nella costa Sud orientale della Sardegna, ai confini con Costa Rei, si trova il Comune di Castiadas, che si estende fino alla cittadina turistica di Villasimius. Costituito da borgate, Castiadas costituisce uno dei fiori all’occhiello della Sardegna sud-orientale, sia grazie alle sue bellezze del territorio, che grazie alla sua importante produzione di eccellenze agroalimentari.

Cosa Vedere

Il tratto di costa di Castiadas, che si stende per 13 chilometri tra Villasimius e Costa Rei, è uno tra i più belli di tutta la Sardegna.

Cala Pira costituisce senza ombra di dubbio una delle mete più indimenticabili della zona; uno specchio d’acqua limpida e cristallina, incastonato all’interno di un promontorio sul quale si erge l’omonima torre, e una sabbia fine e bianchissima, a cui i minuscoli frammenti di corallo presenti nella battigia donano una caratteristica nota di rosa.

Non da meno è da considerarsi la spiaggia di Cala Sinzias, con i suoi due chilometri di sabbia fine e bianchissima e i suoi fondali azzurri e cristallini, coperti alle spalle da una fitta vegetazione di lentischi, pini ed eucalipti. Vanno certamente menzionate anche le spiagge di Cannisoni, di San Pietro, di Santa Giusta, e Cala Monte Turno, un’incantevole baia, giudicata da Skyscanner come spiaggia più bella del 2018.

Alle spalle della costa, per gli amanti del trekking, sorge il profilo montuoso dell’Oasi dei Sette Fratelli, perla naturalistica con al suo interno degli interessanti siti archeologici. In prossimità si trova anche la foresta di S’Acqua Callenti, con i suoi lunghissimi e bellissimi sentieri immersi nel verde della natura Sarda.

Spostandoci nuovamente verso il mare, troveremo il complesso nuragico S’Omu de S’Orcu, che è una delle costruzioni storiche più importanti della Sardegna sud-orientale, essendo uno dei pochi sistemi polilobati con torri a falsa cupola presenti nel Sarrabus.
Per gli amanti delle gite in barca, si aggiunge l’opportunità di visitare le stupende Piscine Naturali, insieme a tutte le calette presenti lungo la costa e raggiungibili unicamente via mare.

Storia e Tradizioni

Nella borgata centrale, ‘cuore’ del comune stesso, si trova la struttura principale dell’ex colonia agricola penale di Castiadas, la maggiore d’Italia, oggi riconvertita in museo etnografico e centro culturale e amministrativo. La colonia penale ebbe inizio nel 1875, dove un esercito di prigionieri venne trasferito con l’obbiettivo di bonificare la zona e renderla fruibile ai fini agricoli.

Il 24 giugno si celebra a Castiadas, precisamente nella borgata di Olia Speciosa, la festa di San Giovanni Battista, patrono di Castiadas. Le celebrazioni hanno una durata di tre giorni e rappresentano un’occasione unica per immergersi appieno nella cultura e nelle tradizioni locali. In agosto si celebra invece presso la borgata di San Pietro la Festa dell’Assunta Vergine, molto sentita dagli abitanti della zona. Durante le celebrazioni, la statua del Santo viene accompagnata in un percorso attraverso le spiagge di Cala Sinzias, Cala Marina e Monte Turno, e culmina con dei fuochi d’artificio sul mare al rientro della statua del Santo. Oltre alla processione, questa manifestazione prevede una serie di spettacoli folkloristici e musicali, giochi e altri eventi.

Le nostre Case Vacanza a Castiadas

SISTEMAZIONE IDEALE PER LE TUE VACANZE

LA NOSTRA SELEZIONE DI CASE VACANZA

Case sul mare
Castiadas

Prezzo soggiorno

{{XXX}}€

Case in vendita a Castiadas

Castiadas

Prezzo

 80000 €
Castiadas

Prezzo

 230000 €
Castiadas

Prezzo

 529000 €
Castiadas

Prezzo

 79200 €
Castiadas

Prezzo

 67000 €
Castiadas

Prezzo

 155000 €

Aggiungi