Il territorio

Il territorio


Storia

La Sardegna ha una storia unica: al centro delle rotte antiche e moderne, sede della più antica civiltà del Mediterraneo la nostra isola conserva, ancora non del tutto svelate, sterminate meraviglie archeologiche appartenenti a tutte le epoche, dalla Preistoria all’Era Moderna, passando per l’epopea nuragica, l’era fenicia, quella romana, bizantina, araba e aragonese… e via dicendo, con testimonianze tuttora visibili di interessi inequivocabile. Dall’imponente Reggia Nuragica di Barumini, fino alle Tombe dei Giganti, dagli oltre 7000 Nuraghe sparsi per la Sardegna fino alle città archeologiche di Nora e Tharros, la Sardegna offre di che nutrirsi agli appassionati del genere. Nella nostra zona, a pochi chilometri dalle case vacanze Home Holiday Costa Rei, si trovano le Domus de Janas di Monte Nai, i complessi megalitici di Piscina Rei e quelli di Cuili Piras. Sulla costa, a dominare la spiaggia omonima anche se nascosto dalla vegetazione si trova il Nuraghe di Monte Turnu. A circa 30 minuti d’auto da Costa Rei il capoluogo Cagliari offre quanto di meglio per una full immersion nella Storia della Sardegna: dal Museo Archeologico alle torri pisane, dalla Villa di Tigellio all’Anfiteatro Romano, passando per le cripte paleocristiane e le necropoli puniche, non mancano le occasioni per approfondire l’affascinante storia della nostra isola.

Le spiagge

Le spiagge della costa Sud Est della Sardegna sono rinomate e famose in tutto il mondo per la loro bellezza. Un paradiso incontaminato, formato da lunghe spiagge sabbiose, calette nascoste, scogliere a strapiombo, panorami mozzafiato circondati da un ambiente naturale unico nel Mediterraneo e bagnati da un mare limpido e cristallino. Nel raggio di 10 Km, dal territorio di Villasimius a quello di Castiadas si trovano le spiagge: Punta Molentis, Cala Pira, Cala Sinzias, Marina di San Pietro, Spiaggia di Monte Turnu, Santa Giusta… e sono solo le perle principali di una costa ininterrotta e pittoresca. Passando poi nel territorio di Costa Rei la costa si delinea in una unica spiaggia senza soluzione di continuità, lunga circa 10 km, dallo Scoglio di Peppino fino a Capo Ferrato e passando per i tratti di spiaggia di Rei Marina, Monte Nai, Spiaggia Le Saline, Piscina Rei …sono solo i nomi, qui, a suddividere in tratti più o meno precisi quella che è una delle spiagge più lunghe della Sardegna. Alla fine di Costa Rei, oltre Capo Ferrato, si distende un altro tratto di costa molto caratteristico: la Spiaggia nera di Feraxi, la cui sabbia ricca di ferro prende il colore e il nome da questo elemento e costituisce senz’altro un punto di interesse per una escursione in giornata.

Feste e Sagre

La storia lascia segni e testimonianze anche nelle numerose sagre e festività locali. Come in tutta la Sardegna, anche nella zona di Muravera, Castiadas, Villasimius, i riti religiosi e il folklore antico si intrecciano in affascinanti sagre dal sapore etnico arcaico. E il sapore non è solo metaforico! Quasi ogni evento è infatti accompagnato da veri e propri meeting gastronomici che fanno conoscere e sempre più apprezzare le specialità eno-gastronomiche. A Muravera, in primavera, la Sagra degli Agrumi apre una sequenza di appuntamenti che si protrae fino a ottobre inoltrato e sono ormai meta fissa per i numerosi turisti.

Principali appuntamenti della zona

 

A Muravera:

La Sagra degli Agrumi, quest’anno si festeggia dal 4 al 6 Aprile ed è l’occasione per conoscere tutti i prodotti tipici della zona e vedere la sfilata dei costumi tradizionali sardi. La Festa di Sant’Antioco, che si svolge nei quindici giorni seguenti la Pasqua; Màskaras, il carnevale estivo che si svolge ogni estate e alla quale prendono parte i Boes e Merdules di Ottana, i Thurpos di Orotelli e i Mamuthones di Mamoiada, per citare solo alcune delle maschere tipiche sarde.

A Castiadas:

Festa dell’Assunta, con la processione a mare che si tiene il 15 agosto sulla spiaggia di San Pietro.

A Villasimius:

La Madonna del Naufrago, solitamente attorno alla terza domenica di luglio. La Festa di Santa Maria, verso la prima settimana di Settembre, con la sfilata dei carri tradizionali e dei costumi tradizionali provenienti da tutta l’Isola.

Nel Sarrabus:

A questi eventi più importanti si aggiungano anche le sagre prevalentemente gastronomiche che si tengono in tutto il Sarrabus.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterPin on PinterestPrint this pageEmail this to someone